Invito alla lettura di... "Mio fratello rincorre i dinosauri"

Questo libro è la storia della famiglia Mazzariol, di Chiara, Alice, Giacomo, che è anche l'autore, dei genitori e di Giovanni, che è nato con la sindrome di Down. Tutto inizia con l'annuncio che sta per nascere un fratellino speciale. Giacomo, interpreta la parola speciale a modo suo, pensa che il fratello avrà dei super-poteri.
Quando nasce, nota delle stranezze: gli occhi a mandorla, due dita del piede unite, e l'euforia svanisce quando Giacomo va alle medie e inizia a vedere suo fratello come un peso e come un motivo di imbarazzo. Non dice a nessuno dell'esistenza del fratello finchè un giorno... Il messaggio del romanzo è chiaro: il mondo è pieno di pregiudizi e di persone che prendono in giro i piu' deboli. Nel libro, quando Giovanni va al parco, arrivano dei bulletti che lo insultano e lo deridono ed il fratello, per paura e vergogna, non lo difende.
Le prime pagine possono risultare pesanti perchè sono descrittive, ma poi il libro trasmette emozioni sempre più forti. Trasmette rabbia quando Giovanni viene insultato e Giacomo non reagisce e trasmette gioia quando il protagonista scopre che i suoi amici non lo giudicano. Il libro insomma riesce a prenderti, avvolgerti, coinvolgerti e farti arrabbiare. Lo consiglio a tutti.

Autore: Giacomo Mazzariol. Casa editrice: Einaudi. Anno di pubblicazione 2016. Pagine: 176. Genere: romanzo autobiografico.

Gianluca Griggi di IIB - Camogli

Commenti