K-POP: che cos'è?

Il Korean Pop o K-POP (conosciuto anche come Hallyu o Korean Wave) è una corrente musicale contenente generi come il pop, il rock, l'elettronica, l'hip-hop e l'R&B proveniente dalla Corea del Sud.
Il K-POP è una grande fetta dell'industria dell'intrattenimento coreano e i dati possono confermarlo visto che una buna percentuale delle entrate del paese è portato da questo movimento.
Gli artisti, secondo la cultura coreana, devono avere l'immagine di creature perfette e quindi hanno un intero staff di persone che si occupa per ore del loro make-up, dei costumi di scena e delle acconciature dai colori spesso esuberanti.
Kihyun dei Monsta X
(foto di CATCHKH)
Le performance sono caratterizzate da coreografie complesse realizzate da gruppi spesso composti da più di sei membri.
Qui, per esempio, il link ad una delle esibizioni del gruppo BTS con il loro ultimo singolo DNA:  https://www.youtube.com/watch?v=XPTx4BjdyV4

La community di fan negli ultimi anni è in continua crescita, soprattutto in Occidente.
Nel 2016 il KCON, ovvero una convention annuale durante la quale i fan possono incontrare gli artisti e vederli esibire dal vivo, è arrivato ad Abu Dhabi negli Emirati Arabi Uniti e in Francia, a Parigi, inoltre è sempre stato organizzato in America. Man mano che i mesi passano le agenzie prendono sempre più in considerazione l'idea di avere tour in Europa che per ora, a detta dei fan, è ancora troppo trascurata.

In conclusione, che cosa di questo genere musicale attira la gente? Forse la musica coinvolgente, le coreografie, le capacità degli artisti preparate con anni da trainee, o la diversità di questo genere musicale da quello che in genere conosciamo, non lo so di preciso, ma è qualcosa che quando ti ci trovi dentro non riesci più ad uscirne, o meglio, non vuoi più uscirne.
Il gruppo NCT

Commenti