Harry Potter e il segreto del suo successo

Harry Potter. Tutti conoscono Harry Potter, il maghetto con gli occhiali tondi e la cicatrice a forma di saetta che combatte contro il mago cattivo "senza naso" e io stessa ho sempre creduto fosse solo questo.
Harry Potter e Voldemort in "Harry Potter e i Doni della Morte"
Negli ultimi mesi mi sono incuriosita: perchè a distanza di anni dall'uscita dell'ultimo film Harry Potter ha ancora questo seguito? Molti ragazzi indossano collane o merchandise in generale con qualche simbolo caratteristico della saga, allora un giorno durante uno dei miei giri in libreria decisi di acquistare la mia prima copia di Harry Potter: "Harry Potter e la Pietra Filosofale".
Copertina italiana del primo libro

La lettura del primo libro è molto scorrevole quindi sono bastate poche ore per leggerlo tutto, ma già a metà capii perchè piaceva tanto: la scrittrice ha davvero una capacità incredibile di trasportarti alla scuola di magia e stregoneria di Hogwarts e di farti vivere ogni scena come se fossi presente. Decisi pure di riguardare tutti i film e mi accorsi che la storia che la Rowling racconta non è solo quella di Harry ma quella di ogni personaggio, la scrittrice prende il tempo necessario a farti conoscere tutta la squadra di Harry e i suoi nemici:  l'ambiziosa e intelligente Hermione, la divertente famiglia Weasley o ancora il cinico Professor Piton, così una volta arrivati alla fine riesci a comprenderli al meglio.

Parlando con una mia amica mi sono accorta che per molta gente c'è il pregiudizio che questa saga sia solo per i bambini e confrontandomi con una fan (i fan di Harry Potter sono detti Potterhead) adulta mi ha confermato che solo i primi libri possono essere considerati adatti a lettori più piccoli mentre gli ultimi sono ottimi per tutte le età e io sono della stessa opinione, anche se sono tutti molto piacevoli da leggere.

Sara Dellepiane

Commenti