Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2019

Io, pacifista in trincea. Un italo-americano nella Grande guerra

Immagine
Il giorno 5 novembre a palazzo San Giorgio si è svolto un incontro organizzato da CISEI (Centro Internazionale di Studi sull'Emigrazione Italiana) dove è stato presentato in anteprima un libro molto particolare che è riuscito ad arrivare in italiano solo 88 anni dopo l'uscita in inglese negli USA.

L'autobiografia è intitolata "Io, pacifista in trincea. Un italo-americano nella Grande Guerra" (Donzelli Editore) di Vincenzo D'aquila (Palermo, 19 settembre 1892 – New York, 26 aprile 1975) che ha deciso di raccontare la sua straordinaria esperienza durante gli anni della prima guerra mondiale.
L'incontro è stato coordinato da Fabio Capocaccia (presidente CISEI) con interventi molto qualificati da parte di Emilio Franzina (Università di Bologna, uno dei più accreditati storici dell'immigrazione internazionale), Federico Croci ( il nostro professore) e Claudio Staiti ( dottorato di ricerca in Storia Contemporanea, nonché la persona che si è occupata di recu…

Lucca Comics & Games 2019

Immagine
Si è svolto dal 30 ottobre al 3 novembre il Lucca Comics & Games per il 53° anno con 270.000 biglietti venduti, oltre 1.600 attività fra incontri, tornei, workshop e live performance; più di 4.000 sessioni di autografi; 1.500 postazioni di gioco con decine di migliaia di sessioni giocate; 16 concerti e spettacoli musicali; 2 opere teatrali prodotte dal festival; oltre 1.000 relatori tra cui 180 stranieri.
E' considerata la più importante rassegna italiana del settore, prima d'Europa e seconda al mondo dopo il Comiket di Tokyo.

Io sono stata  presente tutta la giornata dell'1 novembre insieme alla mia famiglia e alcuni amici dei miei genitori, due dei quali avevano la figlia che per l'occasione aveva fatto il cosplay (ovvero la pratica di indossare un costume che rappresenti un personaggio riconoscibile in un determinato ambito e interpretarne il modo di agire) di Bowsette, personaggio creato dai fan del franchise Mario.

La fiera si svolge tra e sulle mura della ci…

65 anni fa Trieste tornava italiana

Immagine
A seguito degli accordi stipulati tra i governi d'Italia, del Regno Unito, degli Stati Uniti d'America e della Repubblica Federativa Popolare di Jugoslavia, con il Memorandum di Londra e concernente lo status del Territorio Libero di Trieste, il 26 ottobre 1954 avvenne il passaggio di amministrazione della Zona A da quella militare alleata a quella civile italiana. Questo vuol dire che passavano all'Italia i seguenti comuni della zona A : Duino, Aurisima, Sgonico, Monrupino, Trieste, Muggia, San Dorligo della Valle. Nella zona A erano presenti circa 10.000 soldati alleati, i quali  si ritirarono tra il 25 e il 27 ottobre 1954.
La cronologia degli eventi fu la seguente: alle ore 5:20 entrano a Trieste bersaglieri e fanti; circa due ore dopo, alle 7:00,  entrano carabinieri e bersaglieri della 132esima Brigata corazzata "Ariete"; alle ore 11:00 volano nel cielo di Trieste gli F84 dell'aerobrigata di Treviso; alle 11:30 entrano nel porto di Trieste l'incr…

Andar per mare...

Immagine
Nella splendida cornice del palazzo ducale di Genova, la Fondazione Ansaldo con la collaborazione del gruppo Costa, ha allestito una mostra riguardante l’evoluzione della navigazione a cavallo tra Otto e Novecento. Piccola ma ben composta, la mostra dona al visitatore scatti fotografici, modellini e reperti storici. Il percorso inizia con alcuni dei diari di bordo di Francesco Gerolamo Ansaldo, figlio di Giovanni Ansaldo, fondatore della società che porta il suo nome, nei quali parla dei suoi viaggi rappresentando a matita tutto ciò che lo colpiva. 
Proseguendo attraverso la mostra vediamo come man mano la navigazione sia stata influenzata dai nuovi bisogni dell’uomo, dalle grandi emigrazioni europee verso il continente americano fino allo sviluppo del settore crocieristico. Infatti, quando il trasporto aereo incominciò a imporsi su quello nautico, prendere una nave per fare una traversata atlantica divenne un vero e proprio lusso, che solo i più ricchi potevano permettersi. Nei nuov…

Internet compie 50 anni!

Immagine
Il 29 Ottobre 1969 è stata realizzata la prima trasmissione di dati tra due computer: uno si trovava a Los Angeles, all'Università della California, e l'altro a 500 chilometri di distanza, vicino a San Francisco, allo Stanford Research Institute.
L'impresa è stata un successo solo a metà: doveva essere trasmesso un testo con la parola "login". Ma dopo la L e la O il sistema è crollato e si è interrotto in modo anomalo. Ciononostante quella piccola e apparentemente insignificante operazione ha segnato l'inizio di una vera e propria rivoluzione nel campo delle comunicazioni.
Un'altra tappa fondamentale di questo processo si registra nel 1989, quando nei laboratori del CERN, a Ginevra, nasce il World Wide Web (WWW). È uno scienziato britannico a tirar fuori dal cilindro questa invenzione, Tim Berners-Lee.
Per ricordare quel 29 ottobre di mezzo secolo fa si celebra, dal 2005, l'Internet Day, con l'obiettivo di sottolineare  come da allora la tecno…

31 ottobre, otto anni fa: siamo sette miliardi!

Immagine
Riparte dopo più di 4 mesi la rubrica "Curiosità del giorno" con un super articolo riguardo un record avvenuto non molto tempo fa.
In fondo all'articolo troverete una piccola chicca che potrebbe interessarvi, detto ciò buona lettura!

L'oggi di 8 anni fa, ovvero il 31 ottobre 2011, la popolazione terrestre ha raggiunto i 7 miliardi. Sul sito UNFPA (fondo delle Nazioni Unite per la popolazione) si è potuto seguire, minuto per minuto, l’aumento della popolazione mondiale scandito dall'indicatore: circa 200 milioni l’attuale crescita giornaliera fino alla vertiginosa cifra di 7 miliardi raggiunta alle 04:21 minuti e 8 secondi del mattino (ora italiana).
Tutti vi starete chiedendo: ma chi è stato l'abitante che ha permesso di raggiungere quota 7 miliardi? 

Si chiama Danica, del peso di 2,5 chilogrammi ed è nata appena poco prima di mezzanotte in Asia, più precisamente nelle Filippine, sotto una cascata flash fotografici e di telecamere.




La cosa curiosa è che i funziona…

Ocean Film Festival: vedere il mare da un'altra prospettiva

Immagine
Giovedì 24 Ottobre il cinema The Space di Genova ha ospitato la terza edizione Italiana dell' Ocean Film Festival, una selezione di cortometraggi con il mare come argomento principale, il mare in tutte le sue diverse sfaccettature: biodiversità, navigazione, sport, ambiente ecc.

Il festival è nato in Australia, dove ogni anno più di 300 diversi filmati vengono visionati e selezionati, di questi soltanto una decina riuscirà ad apparire nelle sale cinematografiche dei 6 paesi che oltre all'Australia ospitano il festival: Italia appunto, Regno unito, Belgio, Nuova Zelanda, Hong Kong e Cina.
Come già fa il Banff Mountain Film Festival, ovvero il progetto che fa da "papà" a questa iniziativa, trattando però di attività strettamente legate alla montagna, l'Ocean Film Festival come anche detto dai promotori dell'evento, si prende il compito di far uscire lo spettatore dalle sale con la voglia di agire all'interno del contesto di almeno uno degli argomenti tratt…

52°Edizione 2019 Premio San Giorgio

Immagine
Sabato 26 ottobre 2019 presso la prestigiosa Sala delle Compere di Palazzo San Giorgio, nonché sede dell'Autorità portuale di Genova, alle ore 10:30 si è tenuta la cinquantaduesima edizione del "Premio San Giorgio", organizzata dal Collegio Nazionale Capitani L.C. e D.M. in accordo con l'associazione ex allievi e docenti del nostro Istituto di Genova, la Fondazione dell'Accademia Italiana della Marina Mercantile, con il contributo volontario della Confederazione Italiana Armatori e dell'Ente Registro Navale Italiano, sotto il patrocinio dell'Autorità Portuale di Genova ospitante l'evento, della Città Metropolitana e della Regione Liguria.
La cerimonia, nata nel 1967 e ripetutasi da allora senza interruzioni, premia i giovani talenti dello shipping con targhe di merito e borse di studio.
L’evento è un’occasione unica per la città, che vede riuniti in un’atmosfera di festa i rappresentanti del mondo marittimo, della formazione scolastica e professional…