Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2020

21 Febbraio 1965: Viene ucciso Malcom X

Immagine
Per la rubrica curiosità del giorno oggi parleremo di un personaggio storico conosciuto a livello mondiale: Malcom X!
Malcom Little è nato a Omaha il 19 maggio 1925 e morto a New York il 21 febbraio 1965.
Attivista per i diritti degli afroamericani e dei diritti umani, in genere è considerato tra i maggiori leader afroamericani del XX secolo.
Trasferitosi  nel quartiere newyorchese di Harlem si dedicò ad attività illegali tra cui spaccio, gioco d'azzardo, prostituzione, estorsione e rapina.
Arrestato nel 1946 fu condannato a 10 anni di reclusione per violazione di domicilio e possesso di arma da fuoco; ed è proprio lì dove viene invitato dal fratello Reginald ad unirsi alla Nation of Islam.
La setta sosteneva che gli antenati schiavi erano musulmani e che i neri d'America dovevano riconvertirsi all'Islam.
La NOI si definiva una "setta islamica militante:  la sua tesi centrale era che la maggior parte degli schiavi africani erano musulmani prima di venire catturati e c…

Lo straordinario viaggio delle Orche avvistate a Genova

Immagine
Questa notizia sta facendo il giro di tutta la Liguria, e non solo, ormai da diversi mesi, è un evento più unico che raro. Un branco di quattro orche è stato avvistato domenica 1 dicembre davanti al porto di Genova, all'imbocco del terminal container di Voltri. Lo rende noto l'Istituto Tethys, che da anni fa ricerche sui mammiferi marini fra Costa Azzurra, Liguria, Toscana e Corsica. Tethys ha postato un video, girato dalla Guardia costiera di Genova, nel quale si vedono chiaramente le orche, riconoscibili per la caratteristica livrea nera e bianca, a poca distanza dalla costa dei quartieri di Prà e Voltri; ricordiamo che sono animali che possono superare i 9 metri di lunghezza e le 9 tonnellate di peso. Si tratta di una femmina con i sui due cuccioli e un grosso maschio. Inizialmente si pensava potessero venire dall'area intorno allo Stretto di Gibilterra, unico luogo nel bacino dove sono regolarmente avvistate, inoltre sono animali in grado di fare lunghi spostamenti e …

Personaggi Storici: Giovanni Giustiniani Longo

Immagine
Giovanni Giustiniani è nato a Genova nel 1418 da famiglia probabilmente nobile. All'età di 35 anni, dopo aver compiuto diverse scorrerie piratesche nelle isole greche e maturato esperienza sulla difesa di insediamenti fortificati, a seguito della disperata richiesta d'aiuto dell'imperatore Costantino XI Paleologo,  si dirige verso Costantinopoli con un suo personale esercito di professionisti di circa 700 uomini. Era gennaio del 1453.
Una volta giunto in città trova una situazione disastrosa, i difensori erano circa 6000 probabilmente non professionisti che dovevano presidiare 22 km di mura.
Nonostante ciò, le mura di  Costantinopoli erano considerate le più sicure del mondo conosciuto, pensate che ben 23 eserciti ne avevano tentato la conquista, ma hanno sempre fallito.
Sir Giustiniani, appena giunto in città capisce che la situazione era critica, ma visto il rapporto d'amicizia con l'imperatore, l'ottima paga e la sua esperienza riguardante la difesa di ba…

Cinque novità dal Boot di Dusseldorf 2020

Immagine
Riceviamo dalla nostra sede di Camogli e volentieri pubblichiamo



Il Boot di Dusseldorf 2020 si è appena concluso, lo abbiamo visitato attentamente per presentarvi le cinque principali e bizzarre novità.



Yacht & superyacht: Cranchi settantotto
Il cantiere di Piantedo (So) si presenta alla kermesse tedesca con una grandissima novità: uno yacht di 25 metri con 4 cabine e 4 bagni ed anche una zona separata per l’equipaggio.
La mega imbarcazione è inoltre dotata di una grande zona giorno in grado di ospitare fino a dieci persone. E per le belle giornate di pieno sole? Non c’è problema, il Cranchi settantotto possiede un grande flybridge dotato di cucina con bbq, tavolo da pranzo, prendisole e postazione di comando, tutto coperto da un comodo tetto a comando elettrico per non soffrire mai il caldo.



Fishing boat & Sport cruiser: Jeanneau Cap Camarat 12.5 w.a.

L’azienda francese ha scelto Dusseldorf per presentare un nuovo cavallo di battaglia. Dopo il grande successo della sorella minore d…

L'uomo che visse 100 volte

Immagine
<<Lo conosci l'uomo che visse 100 volte?>> Chiese. Io rimasi di sasso, non sapevo di chi o cosa stesse parlando.  Pensai che l’alcol gli avesse dato alla testa.  <<Le leggende lo chiamano Centenario>> continuò, e dalla mia faccia capii che non sapevo nulla di questa storia. Così prese la bottiglia sul bancone ed iniziò a raccontarmela.  Centenario nacque nel 1896, la prima volta.  La sua prima vita. Non la più bella, né la più lunga.  Primogenito di sette fratelli, visse un’infanzia fatta di botte e lavoro.  Il padre, un contadino avvinazzato, odiava Centenario. Da ubriaco mormorava che la madre di Centenario, morta durante il parto, avesse stretto un patto con Satana ed il figlio fosse immortale, o qualcosa del genere. 
Il padre si risposò ed ebbe altri figli. Dei 6 figli che ebbe con la nuova moglie, quattro morirono; tutti alla nascita o al primo anno di vita. I sopravvissuti odiavano Centenario. Lo credevano responsabile della sorte degli altri fratelli morti.  …

Black Friday e fast fashion

Immagine
Il Black Friday si svolge il giorno dopo al giovedì del Thanksgiving americano e nasce perché gli americani in occasione della Festa del Ringraziamento si prendevano il giorno libero per fare i primi acquisti di Natale.
Cosa è invece la fast fashionFast fashion è un termine usato dai rivenditori di moda per esprimere un design che passa rapidamente dalle passerelle e influenza le attuali tendenze della moda. Questa strategia di produzione rapida a un prezzo accessibile viene utilizzata dai grandi rivenditori come H&M, Zara, Pull&Bear, Bershka, Primark, Topshop e tanti altri.

Chi non ha mai comprato un articolo da H&M? Io stessa in questo momento sto indossando un capo di questa catena ma cosa c'è di male nell'acquistare vestiti sempre nuovi e alla moda a prezzi ridotti?
Ho messo qui un'immagine che rappresenta cosa e quanto paghiamo quando compriamo da negozi che fanno fast fashion.

Si può vedere che quando compriamo una maglietta a 29 euro, solo 18 centesim…

5 giorni al porto: il primo sciopero generale cittadino della storia d'Italia

Immagine
"Lo sciopero dei lavoratori del porto di Genova, scoppiato improvvisamente ieri in seguito allo scioglimento della camera del lavoro, ha destato un'impressione profonda, la quale non si restringe a Genova, ma si ripercuote in tutta l’alta Italia". Iniziava con queste parole uno degli articoli dedicati alle lotte dei lavoratori, che Luigi Einaudi pubblicò su "La Stampa" di Torino il 20 dicembre 1900. Pochi giorni dopo gli faceva eco Pietro Chiesa, deputato operaio e socialista, nonché uno degli artefici della mobilitazione,salutando la vittoria del primo sciopero generale cittadino della storia d'Italia: "lo sciopero di Genova resterà famoso e farà epoca negli annali dei lavoratori di tutto il mondo per la grandezza, la solennità e la serietà della dimostrazione. I lavoratori genovesi hanno fatto vedere che essi sono i padroni della grandezza di tutta l’Italia". 
Mercoledì 21 gennaio, due classi del Nautico, la 5B2 e la 5C, hanno partecipato,  pres…

Attacco hacker al Nautico di Genova

Immagine
Il giorno venerdì 5 dicembre 2019, un virus informatico di tipologia "ransomware", facente parte di una categoria di malware in grado di autoreplicarsi senza la necessità di legarsi ad altri programmieseguibili per diffondersi, ha attentato gravemente agli apparati informatici del nostro Istituto, espandendosi nell'intero sistema della scuola.
I malfunzionamenti si sono immediatamente verificati di conseguenza. Dalla sede alle succursali, dalla segreteria agli uffici, dai laboratori fino alle singole aule, per le quali il tempestivo avviso del personale ATA di spegnere e scollegare ogni singolo computer è stato completamente vano. Cartelle, file, informazioni e dati dei computer della rete sono stati criptati, in particolare molto lavoro degli uffici è andato perso e la tempestiva bonifica dei singoli dispositivi infettati ha richiesto un'intera settimana di lavoro.
A non essere infettati, sono stati invece i dati scolastici, in particolare il registro elettronico, che…